Seguimi su Twitter

tuttojuve

Tutte le notizie del sito di cui Massimo Pavan è Vicedirettore

martedì 14 giugno 2011

QUESTI SONO TOP PLAYERS?

Non ci stanno capendo molto i tifosi bianconeri in questa prima fase di mercato. Forse sarà un bene, perchè potrebbe esserci un asso nella manica, ma forse potrebbe essere anche un male, visto che c'è un pò di ansia data dal fatto che i nomi che potevano sembrare più appetitosi sembrano preferire altri lidi: Sanchez il Barcellona o il City, Aguero il Real, Tevez una squadra Champions, Rossi sempre il Barcellona. Di questo passo a Marotta e compagni resteranno solo le briciole. La speranza di molti dei tifosi bianconeri è che le briciole non siano quelle paventate nei giorni scorsi su alcuni quotidiani e che corrispondono ai nomi di Adebayor e Vucinic. I due costituiscono sicuramente due buoni giocatori, ma se loro sono top player, allora ci sarebbe da preoccuparsi. Emmanuel Adebayor è sicuramente un giocatore di talento ed è ritornato al Manchester City dopo l’esperienza fra le fila del Real Madrid. Il suo agente, parlando a Talksport, ha spiegato: «Emmanuel ha fatto bene nella sua prima stagione al Manchester City ha pagato soltanto la continua evoluzione del club, ma non ha mai sfigurato. Anche a Madrid ha dimostrato di valere i palcoscenici più importanti del mondo ed un contratto importante. Ora stiamo valutando alcune offerte, il giocatore piace a diversi allenatori. Real Madrid? Non so ancora se tornerà, è una trattativa difficile».

Per Adebayor, valgono alcune controindicazioni: la discontinuità, l'alto ingaggio e il fatto che sia extracomunitario. Alla voce discontinuità c'è anche Mirko Vucinic. Il montenegrino è genio e sregolatezza, un pò come lo era Savicevic, ma a questa Juventus servirebbero campioni più continui e meno volubili. Il costo poi non è affatto basso, visto che si parte dai 15 milioni in su ed un ingaggio dai 3,5 milioni di euro in su.

Da considerare poi che la Juventus vanta in rosa già Quagliarella e Matri, che sicuramente non sono inferiori ai due prima citati

Quagliarella, prima dell'infortunio viaggiava a una media rispettabilissima e Matri, si è confermato nei primi mesi in bianconero in linea con quanto fatto vedere a Cagliari. Insomma, se si vuole colpire i tifosi, ci vuole qualcuno di maggior spessore, con la T e la P maiuscola, i tifosi aspettano fiduciosi....

3 commenti:

  1. British Museum14 giugno 2011 09:40

    Le false illusioni le create voi di tuttojuve, i giornali e tutto ciò che ruota attorno, con il sadico gusto di attaccare la dirigenza dopo un'altra stagione deludente. Quest'anno Marotta è stato colpevolizzato oltremodo, ma si è mosso secondo le possibilità finanziarie messe a disposizione da chi vuole solo il male per la juve (Exor & co.) Agnelli come tutti sanno è lo scudo di Elkann, capitato a fagiolo nel peggior periodo del dopo calciopoli per mettere a tacere la tifoseria. Tutti i giorni leggo di questi fantomatici attaccanti sui quali si è buttata la juve: ma quando mai!?!?!?! La juve non ha bisogno di nessun attaccante e sarei ben contento di non vedere più arrivare nessuno. Matri, Quagliarella, Del Piero e Toni sono più che sufficienti per una stagione con il solo obiettivo di arrivare tra le prime tre... Aguero, Benzema, Sanchez... sono giocatori che sarebbero arrivati anche a piedi alla juve prima del diluvio universale. La juve è stata danneggiata dal sistema e ha fatto harakiri con moggi stesso... a proposito del sig. moggi: ogni giorno scrive che la juve ha azzeccato 1-2 acquisti da quando non c'è più lui. Vorrei ricordargli le stagioni dei vari Mirkovic, Blanchard (il nuovo Zidane..ahahahah), Esnaider, la comparsata-farsa di Henry (ci ha visto lungo qui il mago del mercato...), Van der Sar, Salas, O'Neill, Oliseh...e chi più ne ha più ne metta.
    BASTA CON LE FALSE ILLUSIONI. La juve è questa e sarà questa per chissà quante altre stagioni, fino a quando i rampolli non si decideranno a vendere finalmente la società a qualche sceicco che finalmente porterà soldoni nelle casse bianconere. A risentirci

    RispondiElimina
  2. CIAO british,
    dici che la juventus è stata danneggiata da Moggi. Possibile, ma non proprio verissimo. La Juve è stata danneggiata dal sistema calcio che l'ha uccisa.
    Permettimi: Marotta ha preso Martinez a 12 milioni non io, poi ha anche fatto buoni colpi.
    Marotta ha parlato di top players, non io.
    Mi dispiace, ma a una Juventus ridimensionata non ci sto, e quindi sia da questo piccolo blog che da tuttojuve, continuerò a chiedere una squadra degna dle blasone e a difendere società e ex dirigenti da quella schifezza che è stata calciopoli.
    Un caro saluto,
    mp

    RispondiElimina
  3. Pavan non sarai solo a urlare contro il sistema calcio che ha ucciso la nostra Juve...
    Mirkovic era un terzino sempre meglio di Grygera e Motta...Blanchard avrebbe fatto scintille al posto del primo Melo e dell'attuale Sissoko, Esnaider e Oliseh erano di un'altra categoria se rapportati a Martinez...l'unico errore è stato Henry e il non aver trattenuto abbastanza Boksic...per il resto Marotta e Paratici hanno fatto danni al 70 per cento.

    RispondiElimina